rotate-mobile
Cronaca Via Piacenza

I cittadini della Valbisagno in corteo per chiedere certezze sul viadotto della A12 e sulla Volpara

Per far passare i manifestanti - circa un centinaio - è stato necessario modificare la viabilità in zona

Mettere in sicurezza il viadotto autostradale Bisagno e liberare il quartiere dai miasmi che arrivano dall'impianto della Volpara: sono queste le richieste dei cittadini che nel tardo pomeriggio di martedì sono scesi in piazza in Valbisagno.

Per far passare i manifestanti che protestano contro il degrado del quartiere - circa un centinaio - è stato necessario modificare la viabilità in zona, in particolare all'altezza di via Piacenza e ponte Bezzecca.

Per quanto riguarda il viadotto Bisagno, la Direzione di Tronco di Genova di Autostrade per l'Italia ha proposto un incontro per fugare dubbi e timori ai residenti della zona delle Gavette.

Con questa iniziativa, si legge in una nota, "la Direzione di Tronco intende rassicurare i residenti riguardo alle preoccupazioni manifestate in questi giorni sulle condizioni del ponte". Nel corso della riunione, "che verra' organizzata nei prossimi giorni, saranno illustrati gli esiti dei recenti monitoraggi effettuati sul viadotto (anche da una societa' di ingegneria esterna) oltre che gli interventi di manutenzione in corso e programmati".

I tecnici della Direzione di Tronco, conclude il comunicato, "si rendono fin da ora disponibili a effettuare anche un sopralluogo con i residenti presso il viadotto".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I cittadini della Valbisagno in corteo per chiedere certezze sul viadotto della A12 e sulla Volpara

GenovaToday è in caricamento