Disturba i vicini con urla e schiamazzi sino a notte fonda, all’arrivo dei carabinieri li aggredisce

Protagonista un 40enne di Uscio: all’arrivo dei militari, chiamati dai vicini che non riuscivano a dormire, ha reagito con violenza

Problemi di vicinato degenerati in violenza lunedì notte a Uscio, dove i residenti di un condominio hanno chiamato i carabinieri per i rumori che provenivano da un appartamento e il titolare, alla vista delle divise, li ha aggrediti.

L’uomo, un 40enne di origini senegalesi residente a Uscio, è andato avanti con urla e schiamazzi sino a notte fonda, e i vicini esasperati hanno deciso di chiamare il 112. Sul posto sono quindi arrivati i carabinieri di Rapallo, che hanno bussato alla porta dell’uomo per capire cosa stesse succedendo.

Alla vista dei militari, il 40enne ha reagito con violenza insultando, minacciandoli e colpendoli a calci e pugni. Alla fine è stato bloccato e portato in caserma: in Italia senza permesso di soggiorni, è stato processato in mattinata con rito direttissimo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ferrari distrutta per Marchetti mentre si allena a Pegli

  • Covid, firmato il nuovo dpcm: spostamenti, asporto e scuola, cosa prevede

  • La Liguria torna in zona gialla, ma si attende il nuovo (e più severo) dpcm: cosa si sa

  • Liguria in zona arancione con i nuovi parametri: cosa cambia

  • Il genovese "Fotografo dei Puffi" conquista i social: «Così faccio conoscere la Liguria con fantasia e ironia»

  • Liguria gialla o arancione da domenica, attesa per la nuova ordinanza

Torna su
GenovaToday è in caricamento