menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Shopping senza pagare in centro, arrestata taccheggiatrice "seriale"

La donna è stata notata entrare nel camerino di un negozio di via XX Settembre con due magliette e uscire con una sola. Nello zaino aveva prodotti di altri negozi

Prima Ovs, poi Tiger, infine Upim: giro di shopping senza pagare per una donna di 48 anni che sabato pomeriggio è stata sorpresa mentre cercava di uscire da un negozio di via XX Settembre con una maglietta che non aveva pagato.

A notare la donna è stato il personal di vigilanza della Upim, che l’ha vista prima prendere un insetticida da uno scaffale e rimuovere la barra antitaccheggio, e poi entrare in un camerino con due t-shirt e uscirne con una sola. Fermata alla cassa, ha dovuto aspettare l’arrivo della polizia, che ha trovato nel suo zaino diversi altri indumenti rubati in negozi e altra merce risultata rubata da altri punti vendita del centro città.

La merce non danneggiata è stata riconsegnata ai vari esercizi commerciali, la donna è stata invece giudicata ieri in direttissima.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus, Bassetti: «È iniziata terza ondata, temo farà male»

Coronavirus

Coronavirus: altri 15 decessi, il più giovane aveva 61 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento