Denunciato per furto, il giorno dopo torna in azione e finisce in manette

Un ragazzo di 29 anni è stato arrestato dalla polizia locale. Denunciato per furto, l'indomani è tornato alla Upim ed è stato trovato di nuovo in possesso di oggetti rubati

Ha tentato una volta di troppo la sorte ed è finito in manette. Gli agenti del I distretto di polizia locale hanno arrestato un ventinovenne marocchino, pluripregiudicato per reati contro il patrimonio, irregolare sul territorio nazionale, senza fissa dimora, un vero esperto nella razzia di negozi e grandi magazzini.

Il giovane è stato sorpreso dall'addetto alla sicurezza della Upim di via XX Settembre mentre sottraeva un capo di abbigliamento. La polizia locale è arrivata sul posto, chiamata dai responsabili del punto vendita, e ha perquisito lo straniero, trovandogli una maglia, sempre sottratta dal punto vendita, nascosta nei boxer.

A entrambi gli abiti erano state asportate le placche anti taccheggio. Inoltre, nel borsone che lo straniero aveva con sé gli agenti hanno trovato 20 confezioni di deodoranti, un profumo, una confezione di gel per capelli, una T-shirt di Armani che lui stesso ha ammesso di avere sottratto da vari negozi del centro.

Il 29enne è stato portato in questura per l'identificazione e lì, grazie alle impronte digitali, si è scoperto che era l'autore di numerosi furti tra cui quello commesso nello stesso punto vendita Upim il giorno precedente. Alla luce del comportamento ripetuto senza che le precedenti denunce lo avessero convinto a smettere, gli agenti di polizia locale hanno deciso di arrestarlo per furto aggravato. 

L'arresto è stato convalidato e disposto l'obbligo di firma per l'indagato.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Investito da un'auto mentre cammina in Sopraelevata: morto sul colpo

  • I cognomi più diffusi a Genova e il loro significato

  • Tragedia a Rapallo, 32enne trovato morto per strada

  • Meteo, perturbazione in arrivo sulla Liguria

  • Acquario, morta la cucciola di lamantino

  • Sorpassa una volante dei carabinieri e li insulta

Torna su
GenovaToday è in caricamento