rotate-mobile
Martedì, 16 Aprile 2024
Cronaca

Udienza preliminare Ponte Morandi, legali indagati ricusano giudice che decide di rinviare la seduta

Come annunciato nei giorni scorsi, i legali dei vertici di Spea e Autostrade hanno depositato istanza di ricusazione della Gup Faggioni, che ha deciso di rinviare l'udienza in attesa della pronuncia della Corte d'Appello

Gli avvocati difensori dell’ex a.d. di Autostrade per l’Italia e di altri indagati nell'inchiesta sul crollo del Ponte Morandi, avvenuto il 14 agosto 2018 provocando la morte di 43 persone, hanno depositato in Corte di Appello l'istanza di ricusazione del Giudice per l’udienza preliminare Paola Faggioni.

L’atto è stato depositato in cancelleria proprio mentre si celebrava l’udienza preliminare. Il giudice Faggioni, informata dell'istanza degli avvocati, ha deciso di rinviare l'udienza al prossimo 8 novembre in attesa di conoscere la decisione della Corte.

Secondo gli avvocati difensori, l’istanza è motivata da un giudizio che il gup avrebbe espresso sul procedimento in corso nelle motivazioni di un’ordinanza nell’ambito dell’inchiesta relativa alle barriere fonoassorbenti pericolanti.

Fino alla pronuncia della Corte d’Appello la dott.ssa Faggioni avrebbe potuto continuare a presiedere il procedimento, il giudice ha deciso però di spostare l'udienza preliminare in attesa di conoscere la decisione sulla ricusazione. 

Si dovrà attendere quindi l'udienza dell'8 novembre per la decisione sull'ammissione in giudizio delle parti civili. Sono oltre 300 le richieste di intervento nel procedimento depositate nel corso dell'udienza del 15 ottobre, tra cui quelle del Comune di Genova, della Regione Liguria, della Presidenza del Consiglio dei Ministri, del Ministero dei Trasporti, della Cgil, della Cisl e della Uil. 

Nel corso dell'udienza preliminare il Giudice farà un primo esame delle prove raccolte nel corso delle indagini e deciderà sulle richieste di rinvio a giudizio avanzate dalla Procura della Repubblica. 

In totale sono 59 gli indagati, oltre a società Autostrade per l'Italia e Spea, che attendono l’esito di questa fase del procedimento per sapere se saranno formalmente imputati nel processo.

Familiari vittime Morandi

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Udienza preliminare Ponte Morandi, legali indagati ricusano giudice che decide di rinviare la seduta

GenovaToday è in caricamento