rotate-mobile
Cronaca

Ucraina: il viaggio di un genovese e della sua compagna, in fuga dalla guerra

La coppia è riuscita a superare il confine e, dopo aver attraversato la Polonia, è entrata in Repubblica Ceca. Ancora un migliaio i chilometri che li separano da Genova

Sono riusciti a uscire dall'Ucraina nella notte tra lunedì 7 e martedì 8 marzo Tatiana e Stefano, la coppia che si è incontrata a Leopoli per cercare un futuro insieme lontano da bombardamenti e distruzione. Stefano è partito da Genova nei giorni scorsi per raggiungere la sua compagna, che si trova in compagnia della figlia e del loro gatto.

Dopo aver attraversato la Polonia, questa mattina sono arrivati nella zona di Brno in Repubblica Ceca, che si trova a circa mille chilometri da Genova. Resta ancora da attraversare l'Austria e poi finalmente, superata anche la Slovenia, potranno entrare in Italia.

Al confine tra Ucraina e Polonia, ci hanno detto, la situazione sembrava un po' più tranquilla: hanno controllato loro i documenti e sono passati. Documenti italiani e auto italiana con a bordo solo due donne, non hanno fatto problemi. Il viaggio è ancora lungo, ma ogni chilometro che passa, le armi russe sono più lontane.

Li seguiremo fino all'arrivo a Genova, convinti che la nostra città sarà capace di mostrarsi accogliente e calorosa in un momento tanto delicato. Ma il sogno di Tatiana, osiamo immaginare, sarà quello di tornare un giorno nel suo Paese di origine, quando finalmente questa orribile guerra sarà finita. Nella notte tra martedì 8 e mercoledì 9 marzo la coppia ha varcato il confine italiano ed è arrivata a Genova.

Nel frattempo a Genova, in diversi punti della città elencati qui, prosegue la raccolta di beni di prima necessita.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ucraina: il viaggio di un genovese e della sua compagna, in fuga dalla guerra

GenovaToday è in caricamento