Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca

Ubriachi, litigano animatamente: il capotreno ferma il convoglio

Hanno iniziato a litigare animatamente sul Milano-Genova, tanto da obbligare il capotreno a fermare il convoglio, farli scendere ed aspettare i carabinieri. Il treno è ripartito con 60 minuti di ritardo

Hanno obbligato il capotreno a fermare il convoglio, che è ripartito con 60 minuti di ritardo.

E' successo sul treno proveniente da Milano e diretto a Genova, dove due uomini, nel corso della serata di mercoledì 5 agosto, hanno iniziato a litigare animatamente per futili motivi in una carrozza, tanto da costringere il capotreno a far fermare il convoglio nella stazione ferroviaria di Ronco Scrivia, farli scendere ed aspettare l’arrivo dei carabinieri.

I due, rispettivamente di 30 e 32 anni, entrambi residenti nel bergamasco, sono stati accompagnati all’ospedale di Villa Scassi per l’alterazione dall’alcool e contusioni, riportate a seguito della lite.

Sono stati denunciati per interruzione di pubblico servizio ed ubriachezza.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ubriachi, litigano animatamente: il capotreno ferma il convoglio

GenovaToday è in caricamento