menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Allontanata dal bar perché ubriaca prende a calci gli agenti

Una donna di 46 anni è stata arrestata in centro dopo essere stata allontanata da un bar perché ubriaca e aver aggredito gli agenti intervenuti

Era ora di cena, ieri, quando una volante del commissariato Centro è intervenuta in via Canneto il Curto in centro storico per la segnalazione di una donna, in evidente stato di ebbrezza, che rompeva alcune bottiglie all’interno di un bar e che, nonostante l’arrivo dei poliziotti, imperturbabilmente continuava a sbraitare contro il personale del locale.

La donna, già conosciuta agli operatori per interventi analoghi in altri bar della zona, motivati dall’abuso di alcol, era stata poco prima allontanata da un bar di piazza Matteotti e, alla richiesta di mostrare i documenti, è andata in escandescenza cercando di colpire i poliziotti con calci e pugni, ferendoli superficialmente.

Accompagnata in questura la donna, che anche durante il tragitto ha continuato a dimenarsi rifiutando di consegnare i documenti, è stata identificata come una polacca di 46 anni, incensurata. Arrestata per i reati di violenza e resistenza a pubblico ufficiale, è stata condotta presso la propria abitazione in attesa dell'udienza di questa mattina.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Si presenta di notte all'hub per il vaccino, ma trova chiuso

Costume e società

Da dove deriva il nome del quartiere Marassi?

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento