Cronaca Cornigliano / Strada a Mare Guido Rossa

Tutor su strada a Mare e lungomare Canepa «per ridurre incidenti»

La decisione di installare nuove postazioni, spiegano da Palazzo Tursi, è dettata dal netto calo di incidenti gravi o mortali sulla sopraelevata da quando è stato installato il tutor

Dopo la sopraelevata, il Comune di Genova sta pensando di installare il tutor anche sulla nuova strada a Mare Guido Rossa a Cornigliano e successivamente in lungomare Canepa. Il progetto verrà completato nel 2017, ma già entro la fine dell'anno potrebbero essere installati i primi dispositivi sulla nuova arteria del ponente.

Sovente gli agenti della polizia municipale sono in servizio con postazioni velox su strada Guido Rossa e altrettanto spesso si sono imbattuti in automobilisti e motociclisti che corrono un po' troppo. Il limite di velocità attuale è di 70 chilometri all'ora.

Ma la carreggiata larga e l'asfalto appena posato a volte fanno perdere di vista il contachilometri. Per questo l'amministrazione punta a installare postazioni fisse, proprio come in sopraelevata, che calcolano la velocità media fra due punti di rilevazione.

Dopo strada Guido Rossa, il tutor sbarcherà anche a Sampierdarena in lungomare Canepa. In pratica ci potremmo trovare con sistemi che controllano, quasi ininterrottamente, la velocità media dalla Foce fino alla stazione di Cornigliano.

La decisione di installare nuove postazioni, spiegano da Palazzo Tursi, è dettata dal netto calo di incidenti gravi o mortali sulla sopraelevata da quando è stato installato il tutor.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tutor su strada a Mare e lungomare Canepa «per ridurre incidenti»

GenovaToday è in caricamento