Cronaca

Turista olandese violentata fuori da un locale, arrestato 25enne

La ragazza, 19 anni, aveva trascorso la serata con un’amica in una discoteca in zona Terminal Traghetti. Stando al suo racconto e a quello dell'amica che l'ha salvata, sarebbe stata attirata all'esterno da un giovane che ha poi abusato di lei

Una serata fuori con un’amica si è trasformata in un incubo per una 19enne olandese arrivata a Genova in vacanza, stuprata all’uscita di un locale.

I fatti risalgono al 19 luglio scorso, quando i carabinieri sono intervenuti hanno ricevuto una segnalazione dal 112 in merito a una giovane olandese che aveva chiamato denunciando di essere stata vittima di violenza sessuale. La ragazza, sotto choc, ha spiegato di essere stata avvicinata da un giovane di colore descritto come “molto alto e robusto” che le aveva offerto della marijuana suggerendo di uscire dalla discoteca per consumarla insieme.

Una volta fuori l’uomo avrebbe approfittato della stazza per costringere la ragazza ad atti sessuali, abusando di lei. A interromperlo soltanto l’arrivo dell’amica della giovane turista, che ha subito chiamato aiuto. La 19enne è stata soccorsa e accompagnata al pronto soccorso, dove i medici, oltre a riscontrare la violenza, hanno attivato la procedura del “Codice Rosso”.

I carabinieri hanno subito avviato le indagini raccogliendo le testimonianze di chi era presente alla serata, compresa l’amica che, in inglese, ha confermato la versione fornita dalla vittima. I militari, supportati anche dal personale del locale Nucleo Investigativo specializzato in violenza di genere, hanno acquisito tutti i filmati delle telecamere di sicurezza del locale e visionato le immagini che riprendevano chiaramente la violenza. Sono quindi riusciti a risalire a un cittadino del Gambia, residente a Genova, conosciuto nell’ambiente dei locali notturni perché spesso vi ha lavorato come addetto alla sicurezza.

L’uomo è stato rintracciato poco dopo in piazza De Ferrari e sottoposto a fermo per violenza sessuale, emesso dal pm Panichi, che ha coordinato direttamente le indagini avvalendosi anche di un carabiniere madrelingua inglese per interagire con la vittima. Il soggetto fermato è stato trasferito nel carcere di Pontedecimo in attesa di convalida.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Turista olandese violentata fuori da un locale, arrestato 25enne

GenovaToday è in caricamento