Cronaca

Ponte del 2 giugno, numeri da record per il turismo

Gli indici di occupazione degli alberghi hanno toccato il 100% in quasi tutti gli hotel da due a cinque stelle

Numeri positivi e (quasi) tutto esaurito a Genova per il fine settimana lungo del 2 giugno a conferma di una vocazione turistica sempre più spiccata per la nostra città.

Gli indici di occupazione degli alberghi hanno infatti toccato il 100% in quasi tutti gli hotel da due a cinque stelle confermando un trend di continua crescita del turismo, sia per quanto riguarda le presenze straniere che italiane.

Il sostegno delle campagne di promozione, in particolare quella sul web, è testimoniato dagli ottimi numeri del sito visitgenova: a maggio le sessioni di visita sono state 204.221 con un incremento del 157 per cento rispetto allo stesso mese dello scorso anno. Numeri che forniscono anche indicazioni utili sulla provenienza delle ricerche sul web: il 28 per cento dall'Italia, il 21 dalla Francia, il 17 dal Regno Unito e il 10 dalla Germania. Inoltre per quello che riguarda l'Italia al 38 per cento di click "genovesi" si aggiunge un ottimo 20 per cento di "milanesi" e a seguire un 7 per cento di click "torinesi" e "romani".

Ha funzionato, inoltre, anche l’integrazione cultura-turismo, nonostante il week end di bel tempo abbia spinto molti turisti sulle spiagge e all'aria aperta. Gli ingressi nei musei civici risultano in sostanziale tenuta, rispetto alla media giornaliera dello scorso anno. Si segnalano i 2.500 visitatori ai Musei di Strada Nuova e gli ingressi a Villa Pallavicini che hanno superato i 400. Bene anche il Museo di Storia naturale (770 ingressi) e il Galata con quasi 2 mila visitatori.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ponte del 2 giugno, numeri da record per il turismo

GenovaToday è in caricamento