Tso in aumento a Genova, 421 nel 2017

Progressivo aumento della proposta di tso, che dai 328 casi del 2010 ha toccato i 421 del 2017, anno in cui in 11 casi sono stati utilizzati mezzi coercitivi e in soli 4 casi è stato utilizzato lo spray in dotazione

A Genova nel 2017 la Polizia Locale ha eseguito 421 trattamenti sanitari obbligatori, di cui 9 hanno interessato minori, con l'impiego complessivamente di 563 pattuglie. In 11 casi sono stati utilizzati mezzi coercitivi e in soli 4 casi è stato utilizzato lo spray in dotazione.

È quanto emerge dall'XI Rapporto sulla Sicurezza Urbana e la Criminalità, realizzato dall'Università di Genova e curato dal professor Stefano Padovano, presentato questa mattina in Regione.

Sul territorio cittadino è operativa una pattuglia Tso 24 ore su 24 con autovettura dotata di apposito equipaggiamento per 4 operatori. Il rapporto evidenzia il progressivo aumento della proposta di tso, che dai 328 casi del 2010 ha toccato i 421 del 2017. Gli stranieri destinatari della misura sono un terzo del totale, con un aumento dei soggetti in stato di ebbrezza o sotto l'effetto di stupefacenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sorbillo apre a Genova: «Pizza gratis per tutti»

  • Intossicazione da monossido, morte madre e figlia

  • Scopre la morte della madre e si uccide gettandosi dal Monoblocco

  • Ucciso il cinghiale "educato" che attraversava sulle strisce guidato dal vigile

  • Le orche non lasciano il porto: «Hanno perso peso». Si cerca il corpo del piccolo

  • Alimenti scaduti nel frigo del supermercato, multa da diecimila euro

Torna su
GenovaToday è in caricamento