menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Finto tecnico in azione, cinque truffe in poche ore

Il truffatore, descritto dalle anziane vittime come un uomo tra i trenta e i quaranta anni con una barba ben curata, ha detto di avere ricevuto l'incarico dal condominio: bottino in un caso, oltre 20mila euro

Caccia all’uomo in città dopo una serie di truffe messe a segno nel giro di poche ore, tutte ai danni di persone anziane.

Il truffatore, descritto dalle vittime come un uomo tra i trenta e i quaranta anni d’età, con una barba curata e un giubbotto blu, è entrato in azione in via Bordighera, a Pra’, in via Longo, a Pegli, in via Stazione di Rivarolo e in via San Giovanni Battista, a Sestri Ponente, per poi spostarsi nel levante e tentare di introdursi in un’abitazione di via Boero, a Borgoratti.

Il modus operandi è sempre lo stesso: presentandosi come un tecnico incaricato dall’amministrazione condominiale di controllare le valvole dei termosifoni, il truffatore è riuscito a farsi aprire le porte di casa in via Stazione di Rivarolo, in via Giovanni Battista e in via Boero. In quest’ultimo caso il bottino ha fruttato oltre 20mila euro in contanti e gioielli, che l’uomo ha chiesto di mettere da parte per evitare che interferissero con il funzionamento di un apparecchio elettronico che portava con sé.

A Pra’ e a Pegli, invece, i pensionati presi di mira hanno rifiutato di farlo entrare, costringendolo ad andarsene a mani vuote. Tre, dunque, al momento le denunce a suo carico, su cui indaga la polizia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus, focolaio all'ospedale Galliera

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento