Sabato, 12 Giugno 2021
Cronaca

Poker di truffe in un solo giorno a Genova

Tre su quattro sono andate a segno. Nell'ultimo tentativo, sulle alture di Dinegro, i malviventi sono stati messi in fuga dal portinaio, che si è insospettito

Quinto, Foce, Oregina e Dinegro alta. Sono i quartieri dove giovedì 13 maggio 2021 sono state messe in atte quattro truffe, le prime tre andate a segno e solo la quarta sventata. Vittime, ancora una volta, anziane donne.

Nei primi due casi a entrare in azione sono stati due finti agenti di polizia, che, con la scusa di dover controllare i preziosi presenti nelle abitazioni, alla luce di alcuni furti avvenuti di recente in zona, hanno convinto le vittime ad aprire la cassaforte. Poi con una scusa sono riusciti a distrarre le vittime e a impadronirsi dei gioielli.

Negli altri due episodi è stata utilizzata un'altra tecnica consolidata, ovvero un presunto malfunzionamento dell'impianto idrico, che avrebbe potuto danneggiare i preziosi presenti all'interno delle abitazioni. Nell'ultimo tentativo, sulle alture di Dinegro, i malviventi sono stati messi in fuga dal portinaio, che si è insospettito.

Sovente le vittime di raggiri attendono qualche ora prima di avvisare le forze dell'ordine, rendendo più complicato per il personale in divisa riuscire a intercettare i truffatori. L'invito quindi, in questi casi, è quello di non deprimersi per l'accaduto, ma di contattare immediatamente il 112.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Poker di truffe in un solo giorno a Genova

GenovaToday è in caricamento