menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scende per buttare la spazzatura e viene truffata

L'anziana ha raccontato agli agenti di essere stata avvicinata da un uomo a bordo di un'autovettura mentre stava gettando la spazzatura

Giovedì 27 giugno intorno alle 11 una volante è intervenuta in via Rivoli a Carignano presso l'abitazione di una genovese 88enne vittima di una truffa, subita il giorno prima.

L'anziana ha raccontato agli agenti di essere stata avvicinata da un uomo a bordo di un'autovettura mentre stava gettando la spazzatura. Questi le ha riferito di doverle consegnare un computer, acquistato dal nipote che aveva già lasciato un acconto e le ha richiesto il versamento del saldo sul prezzo del prodotto.

La donna, ingannata dal fatto che lo sconosciuto conoscesse il nome del nipote, ha acconsentito di farsi accompagnare a casa, dove gli ha consegnato la somma di 500 euro, ricevendo in cambio una scatola di cartone, con all'interno la presunta apparecchiatura elettronica.

L'individuo si è poi allontanato dall'abitazione e a quel punto la donna ha controllato il contenuto della scatola, consistente solamente in una tastiera. Una telefonata al nipote, residente fuori Genova, ha confermato che si trattava di una truffa.

Solo ieri mattina la vittima ha deciso di denunciare alla polizia quanto avvenuto. Personale della scientifica ha effettuato i rilievi di competenza e ha acquisito la scatola con la tastiera per la ricerca di eventuali tracce utili alle indagini.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Arisa si sposa con Andrea Di Carlo: tutti i dettagli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento