Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca

Galaxy e iPhone venduti on line e mai spediti, 36 truffati

Tutto è nato dopo la denuncia di un 27enne genovese, che si è rivolto al commissariato Nervi per denunciare di essere stato vittima di un truffa on line

Ieri la polizia ha denunciato quattro calabresi, tre uomini di età compresa tra i 33 e i 40 anni e un 69enne con numerosi precedenti di polizia, per il reato di associazione a delinquere finalizzata alla truffa on line.

Tutto è nato dopo la denuncia di un 27enne genovese, che si è rivolto al commissariato Nervi per denunciare di essere stato vittima di un truffa on line. Il giovane ha cercato di comprare attraverso un sito internet, intestato a una ditta di Siderno, un telefono cellulare iPhone 6, pagando regolarmente il prezzo pattuito attraverso l'Iban della società calabrese.

Trascorso un mese, il giovane, non ricevendo via posta il prodotto, ha contattato i proprietari della società, che si sono giustificati dicendo di aver avuto problemi con il fornitore e che avrebbero spedito il cellulare a breve con l'aggiunta di un omaggio per scusarsi del ritardo.

Nonostante ciò il telefono non è mai arrivato e i poliziotti del commissariato di Nervi, in collaborazione con personale del commissariato di Siderno, hanno avviato una serie di indagini che hanno portato alla scoperta di una vera e propria associazione a delinquere, con sede nella città calabrese, dove i quattro furfanti, utilizzando un sito internet ora chiuso phoneshopping.it erano riusciti per ben 36 volte a truffare ignari acquirenti raggirandoli con prezzi stracciati e con omaggi inesistenti per poi sparire dalla rete.

I quattro calabresi sono stati denunciati alla competente autorità giudiziaria del tribunale di Genova.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Galaxy e iPhone venduti on line e mai spediti, 36 truffati

GenovaToday è in caricamento