Cronaca

Targa estera e finto contratto di noleggio: la truffa per non pagare bollo, multe e assicurazione

Una dozzina di persone si sono rivolte a una società specializzata nel portare le macchine in Repubblica Ceca o Bulgaria e dotarle di nuova targa per poi noleggiarle a lungo termine

Una «modalità completamente nuova», come dicono gli investigatori che hanno lavorato al caso e che per mesi hanno cercato di dipanare la matassa: un modo nuovo di truffare lo Stato, evitando di pagare bollo, assicurazione, pedaggi autostradali, multe di una macchina che è di fatto di proprietà, ma risulta noleggiata.

I carabinieri del Nucleo Radiomobile di Genova hanno scoperto il giro d’affari per colpa del piede “pesante” di alcuni automobilisti: un normale controllo per velocità elevata si è trasformato in un filone d’indagine parecchio ramificato, che ha portato a scoprire una società che fa capo a un genovese e che di fatto fornisce alle auto targhe estere - Repubblica Ceca e Bulgaria - facendole figurare come auto a noleggio, quando sono in realtà sono di proprietà.

L’escamotage consente alla società di guadagnare, e all’automobilista di risparmiare. Peccato che sia illegale: dietro compenso di mille euro, la società porta all’estero l’auto, fornisce una nuova targa e poi sigla un contratto di noleggio a lungo termine che, dietro pagamento di una somma mensile, consente a chi guida di evitare di pagare bollo, assicurazione, eventuali multe, pedaggi e tutto ciò che dovrebbe pagare un regolare titolare di auto.

Una dozzina le persone individuate dai carabinieri come legittimi proprietari di auto che venivano sulla carta concesse a noleggio: controlli approfonditi hanno consentito di trovare multe e pedaggi non pagati, e verifiche incrociate sui numeri di telaio hanno portato allo scoperte targhe italianissime, che poco avevano a che fare con Bulgaria e Repubblica Ceca. Le indagini proseguono adesso per cercare di capire la portata del giro d’affari e quante persone hanno già fatto ricorso alla società: il reato di cui si risponde è truffa ai danni dello Stato.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Targa estera e finto contratto di noleggio: la truffa per non pagare bollo, multe e assicurazione

GenovaToday è in caricamento