rotate-mobile
Cronaca

Truffa dello squillo telefonico, la polizia: "Non richiamate"

La chiamata arriva dall'estero. A chi richiama vengono sottratti soldi dalla ricaricabile o dal conto legato al proprio numero telefonico

Agente Lisa, profilo friendly della polizia di Stato, torna a mettere in guardia contro le truffe, in particolare quella dello squillo telefonico.

"La chiamata arriva dall'estero - spiega Agente Lisa -, lo si nota dal prefisso, in questo caso +44 Regno Unito, ma possono essere anche altri paesi. In genere solo uno o due squilli. Una sorta di invito a richiamare. Chi lo fa sente prendere la linea ma nessuno all'altro capo del filo".

"La conseguenza però è che in pochi secondi vengono sottratti soldi dalla ricaricabile o dal conto legato al proprio numero telefonico - fa notare Agente Lisa -. Quindi se trovate questo tipo di chiamate, evitate la curiosità e bloccate il numero mettendolo nella lista nera. È un'operazione semplice, ma ogni cellulare ha una visualizzazione leggermente diversa dagli altri e se avete paura di sbagliare chiedete aiuto a qualcuno più esperto".

truffa squillo telefonico-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Truffa dello squillo telefonico, la polizia: "Non richiamate"

GenovaToday è in caricamento