menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rolex e vacanze in montagna con i soldi dei clienti

Quando la compagnia liquidava i sinistri, invece di recapitare la cifra agli effettivi destinatari, se la intascavano. Sette persone tra agenti assicuratori della compagnia Faro e beneficiari di comodo sono stati indagati a vario titolo dalla procura

Quando la compagnia liquidava i sinistri, invece di recapitare la cifra agli effettivi destinatari, se la intascavano. Sette persone tra agenti assicuratori della compagnia Faro e beneficiari di comodo sono stati indagati a vario titolo dalla procura di Genova per i reati di truffa e appropriazione indebita.

L'inchiesta, coordinata dal pm Sabrina Monteverde, ha preso il via grazie alla denuncia dei clienti dell'assicurazione che non avevano mai ricevuto i soldi liquidati. Gli inquirenti hanno così ricostruito il percorso dei rimborsi, utilizzati dagli indagati per l'acquisto di oggetti come orologi Rolex, spese mediche, auto e vacanze.

I fatti risalgono al periodo tra il 2008 e il 2009. I sette indagati avrebbero sottratto importi minimi di circa quattro mila euro ma anche cifre più consistenti fino ad arrivare a oltre 300 mila euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Bolzaneto, brucia un capannone: aria irrespirabile in Valpolcevera

  • Incidenti stradali

    Tris d'incidenti fra autostrada e città, coda e tre persone ferite

  • Coronavirus

    Coronavirus, Bassetti: «È iniziata terza ondata, temo farà male»

  • Cronaca

    Una panchina rossa per ricordare Clara, vittima di femminicidio

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento