Acquista su internet elettrodomestico per 1.300 euro con bonifico e documenti falsi

I carabinieri di Serra Riccò hanno denunciato un 36enne per i reati di truffa aggravata e sostituzione di persona

Foto d'archivio

Un 36enne abitante a Taranto, gravato da precedenti di polizia, è stato denunciato dai carabinieri di Serra Riccò per i reati di truffa aggravata e sostituzione di persona.

Nel mese di dicembre 2019 l'uomo, inviando l'immagine di un bonifico falso nonché di un documento d'identità oggetto di furto, aveva acquistato su un sito internet un elettrodomestico dal costo di 1.300 euro messo in vendita da una donna genovese.

Utilizzando lo stesso sito aveva poi rivenduto l'elettrodomestico speditogli dall'ignara vittima, che solo successivamente si è accorta del raggiro commesso con il falso bonifico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente di caccia a Bolzaneto: muore 58enne colpito per errore

  • Travolta da uno scooter a Sant'Eusebio, muore in ospedale: «Ciao Ale»

  • All'asta le sneaker della Lidl. Anche mille euro per una taglia 38

  • Tragedia al San Martino, trovato morto paziente allontanatosi dal reparto

  • Lo spettacolo della Corsica dalla Liguria: miraggio o realtà?

  • A passeggio dopo il coprifuoco: «Stiamo tornando a casa dopo una festa con amici». Multati

Torna su
GenovaToday è in caricamento