Riescono a farsi consegnare i codici di accesso online e ripuliscono il conto

Due napoletani di 31 e 37 anni, con pregiudizi di polizia, che sono stati denunciati per truffa e accesso abusivo a un sistema telematico o informatico

Fingendosi operatori di un istituto bancario, sono riusciti a ottenere i codici di accesso al sistema home banking di un 59enne di Pegli e a effettuare alcuni bonifici su due conti bancari, impossessandosi di un'ingente somma di denaro.

Dopo la querela sporta dalla vittima, i carabinieri hanno avviato le indagini per tentare di risalire ai responsabili della truffa. I militari hanno così identificato due napoletani di 31 e 37 anni, con pregiudizi di polizia, che sono stati denunciati per truffa e accesso abusivo a un sistema telematico o informatico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ferrari distrutta per Marchetti mentre si allena a Pegli

  • Covid, firmato il nuovo dpcm: spostamenti, asporto e scuola, cosa prevede

  • La Liguria torna in zona gialla, ma si attende il nuovo (e più severo) dpcm: cosa si sa

  • Liguria in zona arancione con i nuovi parametri: cosa cambia

  • Il genovese "Fotografo dei Puffi" conquista i social: «Così faccio conoscere la Liguria con fantasia e ironia»

  • Liguria gialla o arancione da domenica, attesa per la nuova ordinanza

Torna su
GenovaToday è in caricamento