menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Trattamento 'speciale' ai caloriferi, con la scusa vuotano la cassaforte

Con la scusa di dover fare un trattamento 'speciale' ai caloriferi, in accordo con l'amministratore, due malviventi hanno raggirato un'anziana in via Ferrara, portandosi via il contenuto della cassaforte, circa 10 mila euro

Era appena rientrata a casa in via Ferrara dopo essere andata a fare la spesa quando a una 79enne genovese ha citofonato un uomo dicendole che, d’accordo con l’amministratore, doveva visionare i suoi caloriferi per fare un’operazione con un 'liquido speciale'.

La signora ha fatto entrare in casa l’uomo che, indossando un guanto bianco e tenendo in mano una sorta di telecomando, ha iniziato a fare il giro della casa visionando i termosifoni. Poco dopo l’uomo le ha detto di tirar fuori gli oggetti preziosi e di nasconderli sotto un cuscino, per evitare che si rovinassero con il 'liquido speciale'.

Le ha anche chiesto di aprire la cassaforte perché ciò gli avrebbe facilitato il lavoro. A un certo punto la donna ha aperto la porta a un collaboratore dell’operaio, ma non ha mai perso di vista i due uomini e quindi, anche dopo che se ne sono andati, è rimasta tranquilla.

Solo in serata si è accorta che la cassaforte era vuota e che mancavano mille euro, diversi gioielli e due orologi, per un ammontare di 10 mila euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Covid, Toti: «Riaperture dal 20 aprile, ci sono le condizioni»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento