menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Busalla: inganna l'Inps spacciandosi per un'altra persona

Un genovese di 68 anni si è presentato con documenti falsi all'Inps per ricevere un prestito di 20 mila euro sotto falso nome in banca. L'uomo è stato scoperto e deferito in stato di libertà dai carabinieri di Busalla

Si era presentato all'Inps per ritirare alcuni documenti necessari a chiedere un prestito di 20 mila euro. L'istituto Inps ha provveduto a fornire all'uomo tutta la documentazione del caso, peccato però che si trattasse di una truffa, visto che il richiedente aveva falsificato la carta d'identità con l'intento di spacciarsi per un'altra persona e chiedere il prestito al nome dell'ignaro truffato.

Una volta ricevuti i documenti necessari l'uomo si è presentato alla Banca Intesa, filiale di Busalla, per l'erogazione del prestito di 20 mila euro. Ma qui per lui è finito il giochino. I carabinieri di Busalla, a conclusione delle indagini, hanno deferito in stato di libertà per “possesso di documenti di identificazione falsi e tentata truffa”, l'uomo, genovese 68enne, pluripregiudicato.

Nel corso della perquisizione domiciliare, la citata documentazione veniva sottoposta a sequestro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Costume e società

Da dove deriva il nome del quartiere Marassi?

Coronavirus

Si presenta di notte all'hub per il vaccino, ma trova chiuso

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento