Cronaca Rapallo

Si fanno inviare 48mila euro per comprare bitcoin inesistenti, denunciati

La coppia di truffatori è stata incastrata dai carabinieri di Rapallo. i "cyber criminali" si sono fatti mandare i soldi via bonifico bancario

Vendevano monete elettroniche senza valore di mercato. I carabinieri di Rapallo hanno denunciato per truffa in concorso un 42enne catanese, residente a Genova e un 43enne originario di Savona con casa ad Albisola.

I due si sono intascati 48mila euro via bonifico bancario per l’acquisto di bitcoin risultati inesistenti. Un danno che non ha avuto copertura assicurativa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si fanno inviare 48mila euro per comprare bitcoin inesistenti, denunciati
GenovaToday è in caricamento