Cronaca

Auto d'epoca: cinque truffatori del web arrestati dai carabinieri

Sgominata una banda criminale dai militari del nucleo operativo di Genova

Blitz dei carabinieri del nucleo investigativo, questa mattina, che ha portato all'arresto di cinque persone: quattro sono finite in carcere, una agli arresti domiciliari, mentre ad altre due è stato imposto l’obbligo di firma e dimora.

L'operazione chiamata "Old cars" ha scoperto un'associazione criminale che in questi mesi aveva portato a termine almeno una ventina di truffe ai danni di appassionati di auto storiche che ricercavano modelli e ricambi sui siti on line dedicati.

Nel dettaglio, i truffatori avevano realizzato una stabile organizzazione che si avvaleva di un modus operandi oramai consolidato e ripetitivo, basato sulla pubblicazione di finti annunci su siti specializzati in vendite on line per la compravendita di auto d’epoca o ricambi di queste. Infatti venivano inseriti finti annunci, solitamente sui siti autoscout24 o su subito.it con l’indicazione di un numero di telefono per le trattative, intestato ad un prestanome. Avveniva quindi la richiesta di pagamento di una caparra su postpay, vaglia postale, o money transfert intestati a soggetti terzi consapevoli delle truffe. Ricevuto il pagamento, si rendevano irreperibili.

La mente della gang, secondo gli iquirenti, era L. G., genovese di 41 anni, insieme al fratello P. G., 50 anni. Arrestato anche C. C., 57 anni, e R. P., 46 anni, tutti domiciliati nella zona di Molassana.

A luglio del 2020 i Carabinieri del Nucleo Investigativo hanno avviato la complessa indagine coordinata dalla locale Procura della Repubblica, sono tuttora al vaglio degli inquirenti truffe effettuate con analoghe modalità. L’attività d’indagine ha inizialmente ricostruito le responsabilità per ventidue truffe consumate e tre tentate nel periodo compreso tra dicembre 2020 e marzo 2021 su tutto il territorio nazionale.

All’indagine è stato assegnato il nome “Old Cars” perché nel corso delle attività è emerso che le vittime erano tutte appassionate di auto storiche ed erano state truffate, attirate da annunci specifici, nel tentativo di comprare auto rare o ricambi di esse. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Auto d'epoca: cinque truffatori del web arrestati dai carabinieri

GenovaToday è in caricamento