menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Albaro, si fingono rappresentati e fuggono con il portafoglio

Due uomini si sono presentati a casa di una donna di 82 anni e con una scusa sono riusciti a entrare in casa, da cui sono fuggiti con 300 euro in contanti e le carte di credito

Si sono finti rappresentati di una ditta e sono riusciti a farsi aprire le porte di casa di una pensionata, cui hanno poi rubato il portafoglio.

L’ennesima truffa è andata in scena in via Nizza, in Albaro: vittima una donna di 82 anni, che intorno alle cinque di lunedì pomeriggio ha ricevuto la visita di due uomini “vestiti di grigio, eleganti, con un accento straniero”, che si sono presentati come rappresentati di una ditta di cui la donna non è però riuscita a ricordare il nome.

I due uomini hanno convinto la pensionata a farli entrare in casa, e una volta dentro hanno approfittato di un suo momento di distrazione per aprirle la borsa e afferrare il portafoglio, contenente 300 euro e le carte di credito, dandosi poi alla fuga.

La donna si è accorta del furto soltanto dopo che i due truffatori erano ormai lontani e ha chiamato subito la polizia, che adesso indaga per risalire all’identità della coppia.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Si presenta di notte all'hub per il vaccino, ma trova chiuso

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento