Lunedì, 20 Settembre 2021
Cronaca Quinto / Via Giuseppe Mendozza

Diecimila euro volatilizzati, il finto tecnico dell'acquedotto colpisce ancora

Un primo tentativo a Marassi non è andato a buon fine. Un'anziana di Quinto invece è finita nella trappola, rimettendoci un bel gruzzolo. Dalla questura invitano la cittadinanza a non abbassare la guardia

Nella giornata di giovedì 2 settembre 2021 a Genova sono stati tre gli interventi dei poliziotti dell'ufficio prevenzione generale per furto con raggiro. Il primo a casa di due coniugi residenti in viale Bracelli a Marassi, dove, qualche ora prima, si era presentato un sedicente operaio dell'acquedotto, incaricato di svolgere verifiche per un guasto con conseguente rilascio di sostanze tossiche, il quale ha invitato i due anziani a consegnargli tutti i preziosi e i contanti.

In questo caso la coppia non ha mangiato la foglia, rispondendo che in casa non custodivano alcun oggetto prezioso né denaro, rendendo vane le insistenti richieste dell'uomo. Nel secondo caso si è trattato della classica truffa del finto incidente stradale, con danno per la vittima stimato in cinquantamila euro. Tutti i dettagli si trovano qui.

L'ultimo intervento effettuato in via Mendozza a Quinto è simile al primo nel modus operandi del truffatore che si è presentato come tecnico dell'acquedotto e, una volta entrato nell'abitazione dell'anziana vittima, ha aperto tutti i rubinetti, contaminando l'acqua con una sostanza marrone e maleodorante, convincendola così dell'effettivo guasto e del rischio di 'combustione' di monili e denaro.

La donna, allarmata, ha così preso tutti i gioielli (10.000 euro valore stimato) e 600 euro in contanti e li ha messi nel frigo, così come indicato dal truffatore, che le ha anche chiesto di chiudere tutti i rubinetti della casa, stratagemma per distrarre la vittima e guadagnarsi la fuga.

La polizia scientifica, dove è stato possibile, ha effettuato i rilievi del caso, mentre gli agenti della Squadra Mobile hanno avviato le indagini per risalire ai responsabili di questi odiosi reati.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Diecimila euro volatilizzati, il finto tecnico dell'acquedotto colpisce ancora

GenovaToday è in caricamento