Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca

Tribunale, quasi pronta la struttura per i maxi processi: si parte col crollo del Morandi

Entro il 28 gennaio dovrebbe essere terminato il tendone che ospiterà sino a 5 processi in contemporanea e un massimo di 200 persone. Il primo febbraio è fissato il secondo incidente probatorio sulla tragedia del 14 agosto 2018

L'aula allestita ai Magazzini del Cotone

Sono quasi terminati i lavori di allestimento del tendone che ospiterà il secondo incidente probatorio dell’inchiesta sul ponte Morandi.

La struttura, allestita nel cortile del tribunale, sarà pronta entro il 28 gennaio, in modo da accogliere tutti gli attori del processo il primo febbraio. Nel tendone sarà installato un impianti di riscaldamento, e potranno entrare sino a 200 persone nel rispetto delle norme anti contagio da coronavirus: dimensioni necessarie, tenuto conto del fatto che gli indagati sono 71, insieme con Aspi e Spea, e a loro si aggiungono avvocati, parti civili, consulenti e personale della procura.

La struttura resterà installata in tribunale sino a giugno, e potrà ospitare fino a cinque processi contemporaneamente. La decisione di installarla era arrivata per la necessità in trovare un’altra location per i grandi processi dopo l’avvio di lavori in Fiera per la realizzazione del nuovo Waterfront. Procedimenti come quello sul crollo della Torre Piloto o appunto quello sul crollo del Morandi erano stati in precedenza ospitati nel padiglione Jean Nouvel e anche ai Magazzini del Cotone.  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tribunale, quasi pronta la struttura per i maxi processi: si parte col crollo del Morandi

GenovaToday è in caricamento