Cronaca Valbisagno / Via Trensasco

Furti nella residenza per anziani, denunciato un dipendente

Un uomo di 45 anni è stato scoperto grazie ai numeri di serie delle banconote che aveva rubato a un paziente

Da diversi mesi in una residenza per anziani di via Trensasco in Valbisagno erano stati segnalati furti ai danni degli ospiti della struttura, in particolare ai danni di un paziente abituato a custodire il proprio denaro dentro a un'agenda tenuta nel proprio comodino. Sono così scattate le indagini della Polizia di Genova che venerdì scorso ha denunciato un dipendente di 45 anni e origini ecuadoriane ritenuto il responsabile dei furti.

I responsabili del centro, sospettando che il ladro fosse un dipendente, venerdì scorso hanno infatti deciso di fotocopiare alcune banconote e di posizionarle nell’agenda, attendendo che il ladro si facesse vivo.

Durante la cena, svoltasi in sala ristorazione, è avvenuta l’ennesima sottrazione del denaro, ma questa volta il proprietario della struttura è riuscito a rintracciare il ladro chiedendo a tutti gli operatori di mostrare spontaneamente le banconote in loro possesso. Appurato che quelle del dipendente ecuadoriano corrispondevano per numero di serie a quelle fotocopiate, veniva chiesto subito l’intervento di una volante che si è recata sul posto, ha denunciato l'uomo per furto e ha temporaneamente sequestrato le banconote.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furti nella residenza per anziani, denunciato un dipendente

GenovaToday è in caricamento