Cadavere sui binari nel ponente, treni nel caos e ritardi di oltre un'ora

Il corpo di un uomo è stato rinvenuto tra Alassio e Andora, la Polfer sospetta si sia trattato di un incidente

Il cadavere di un uomo è stato ritrovato poco prima delle 7 di mercoledi mattina sui binari ferroviari tra Alassio e Andora, nel ponente ligure.

Il corpo si trovava nei pressi del passaggio a livello: il sospetto degli uomini della Polfer, che stanno indagando su quanto accaduto, è che si sia trattato di un tragico incidente, e che l'uomo si sia stato investito da un treno mentre tentava di attraversare i binari nonostante che la sbarra fosse abbassata.

Inevitabili le conseguenze sulla circolazione ferroviaria, interrotta per consentire i rilievi e il recupero del corpo. Poco dopo le 8.30, i treni diretti verso Genova viaggiavano con ritardi sino a 90 minuti.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Genova usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in centro storico, bimba di tre anni muore cadendo dalla finestra

  • Sorbillo apre a Genova: «Pizza gratis per tutti»

  • Intossicazione da monossido, morte madre e figlia

  • È morto Carlo Biondi, figlio di Alfredo

  • Orche in porto, i timori di un gruppo di esperti: «Il piccolo sta morendo»

  • Operatori Socio Sanitari, ecco il bando per il "maxi concorso"

Torna su
GenovaToday è in caricamento