Autocarro sfonda passaggio a livello, raffica di ritardi sulla Genova-Acqui Terme

Treni nel caos mercoledì mattina dopo che un mezzo pesante ha distrutto le sbarre in zona Prasco, in Piemonte. Mattinata di ulteriori disagi per i pendolari

Ancora una mattinata difficile per i trasporti, questa volta per quelli della linea Genova - Acqui Terme, dopo che un autocarro ha sfondato il passaggio a livello ferroviario in zona Prasco, in Piemonte, bloccando la circolazione.

L’incidente è avvenuto poco dopo le 6 di mercoledì mattina, e i ritardi hanno subito iniziato ad accumularsi. In totale sono stati 6 i treni coinvolti in entrambi i sensi di marcia con ritardi dai 20 sino ai 70 minuti, con pesanti disagi perr chi utilizza il treno per muoversi da e verso la valle Stura e il basso Piemonte.

Sul posto i tecnici Rfi e personale del Comune di Rossiglione per risolvere il problema, ma si tratta dell'ennesimo disagio sofferto dai pendolari su una linea dalle molte criticità, aggravate dal maltempo, su cui si viaggia in certi tratti a velocità ridotta.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Genova usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ferrari distrutta per Marchetti mentre si allena a Pegli

  • La Liguria torna in zona gialla, ma si attende il nuovo (e più severo) dpcm: cosa si sa

  • Covid, firmato il nuovo dpcm: spostamenti, asporto e scuola, cosa prevede

  • Covid, la ricerca delle università di Genova, Okinawa e Francia: «Il distanziamento non basta»

  • Il genovese "Fotografo dei Puffi" conquista i social: «Così faccio conoscere la Liguria con fantasia e ironia»

  • Weekend in zona arancione: le regole su spostamenti, negozi e supermercati

Torna su
GenovaToday è in caricamento