Venerdì, 6 Agosto 2021
Cronaca

Treni in ritardo, distribuiti cestini a bordo

Treni in ritardo sulla linea, che dalla riviera di levante arriva fino a Milano. I passeggeri potranno chiedere di essere rimborsati, nel frattempo, per alleviare i disagi, Trenitalia ha distribuito dei cestini con dentro alimenti

La settimana, per i pendolari che dalla riviera di levante si spostano verso Genova e il suo entroterra, non è certo iniziata nei migliori dei modi. A risollevare il morale dei viaggiatori (per quanto possibile) ci ha pensato Trenitalia, fornendo un cestino con alcuni alimenti.

I maggiori disagi si sono registrati sul treno Intercity 1562 da Livorno (6.22) a Milano (10.55), arrivato a destinazione con 73 minuti di ritardo e sull'Intercity 35482 da Siracusa (13.35) a Milano (10.50), che ha registrato un ritardo di 97 minuti a seguito degli accertamenti dell'Autorità Giudiziaria a seguito dell'investimento di una persona.

Indennità per ritardo superiore ai 59 minuti

In caso di ritardo in arrivo superiore ai 59 minuti, Trenitalia corrisponde un'indennità pari al 25% del prezzo del biglietto per un ritardo compreso tra 60 e 119 minuti e al 50% del prezzo del biglietto per un ritardo di almeno 120 minuti.

L'indennità sarà corrisposta con un bonus per acquistare entro 12 mesi un nuovo biglietto, o in contanti per pagamenti effettuati in contanti, oppure ancora mediante il riaccredito per pagamenti effettuati con carta di credito.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Treni in ritardo, distribuiti cestini a bordo

GenovaToday è in caricamento