Cronaca

Treni: aumentano i convogli per i pendolari, ma con meno posti

Da lunedì 4 maggio saranno 21 i treni in circolazione in più distribuiti sulle principali linee di maggiore flusso

A partire da lunedì 4 maggio, Trenitalia, su richiesta della Regione Liguria, aumenterà il numero dei treni regionali per soddisfare le domande dei pendolari, che dalla settimana prossima riprenderanno a recarsi nei posti di lavoro.

Saranno quindi 21 i treni in circolazione in più distribuiti sulle principali linee di maggiore flusso: in fascia pendolare mattutina e pomeridiana, in particolare, ci sarà l'incremento di quattro treni (due coppie) sulla Milano-Genova, due treni tra La Spezia e Genova e sarà rinforzato il servizio metropolitano tra Voltri e Nervi. Tutte le informazioni e il nuovo orario dettagliato sono consultabili sul sito Infomobilità di Trenitalia.

Trenitalia, inoltre, attiverà sui treni le misure di sicurezza previste dal Dpcm del 26 aprile e informerà adeguatamente i viaggiatori sulle norme comportamentali da adottare in relazione a quanto prevsito nel Decreto stesso. In particolare tutte le carrozze sono sanificate giornalmente con l'utilizzo dei prodotti indicati dal ministero della Salute, che consentono l'igienizzazione di tutte le superfici; saranno potenziate le attività di igiene e pulizia a bordo treno durante il viaggio e sono stati installati dispenser di soluzione disinfettante su tutti i convogli.

Inoltre, al fine di garantire il distanziamento sociale, sono in corso di realizzazione specifici marker che segnaleranno i sedili su cui sarà vietato sedersi e saranno identificate le porte di salita e quelle di discesa.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Treni: aumentano i convogli per i pendolari, ma con meno posti

GenovaToday è in caricamento