Oltre 20 treni soppressi per "mancanza di personale", bufera su Trenitalia

Sono stati 23 i convogli cancellati nella prima mattinata del 16 agosto. L'azienda parla prima di "motivi tecnici", poi ammette una «momentanea e non prevedibile indisponibilità di risorse»

Venerdì mattina di disagi per i pendolari e i turisti che, il giorno dopo Ferragosto, si sono presentati nelle stazioni del nodo genovese per prendere il treno.

Treni cancellati, l'azienda: «Manca il personale»

Sin dalle prime ore della mattina, infatti, sono stati diversi i treni soppressi, sia in direzione levante sia direzione ponente: cancellato il regionale per Ventimiglia delle 6.27, quello per Rocco delle 6.32 e quello per Savona delle 6.40, meno di un’ora dopo è toccato a quelli delle 7.13 per Brignole, delle 751 per Voltri e delle 8 per Sestri Levante. Inevitabili le proteste dei pendolari, che hanno condiviso numerose foto dei cartelloni delle partenze su Facebook per denunciare quanto accaduto e chiedere spiegazioni.

Trenitalia ha genericamente parlato di “motivi tecnici non previsti”, e imputando il disservizio a «momentanea indisponibilità di personale di bordo. Trenitalia - continua la nota inviata soltanto nel pomeriggio - sta garantendo la mobilità in regione con un servizio di bus sostitutivi e con l’aggiunta di fermate straordinarie per i treni successivi alle corse cancellate».

A metà pomeriggio un'altra nota in cui Trenitalia ha comunicato che «da oggi pomeriggio è tornata regolare l’offerta dei treni regionali in Liguria. In continuità con il numero di collegamenti garantito in regione, anche oggi, 16 agosto, era prevista la piena offerta nonostante il periodo feriale. La momentanea e non prevedibile indisponibilità di risorse fra il personale di bordo ha comportato nella mattinata la cancellazione di 23 collegamenti regionali, di cui dieci sostituiti con autobus».

Trenitalia ha inoltre proceduto ad aggiungerefermate straordinarie ai treni in circolazione dopo le corse cancellate, con inevitabili ulteriori ritardi.

treni soppressi-2

Treni cancellati, l'assessre Berrino: «Assolutamente ingiustificabile, grave danno d'immagine»

Sui siti ufficiali che informano sulla viabilità ferroviaria il disservizio di Genova non è stato segnalato, e l’assessore municipale del Municipio Ponente, Silvia Brocato, ha annunciato di avere inviato una richiesta di chiarimenti all’assessore regionale ai Trasporti, Gianni Berrino. Che nel pomeriggio ha tuonato contro l'azienda: «È assolutamente ingiustificabile la soppressione di oltre dieci treni regionali, attuata da Trenitalia nella mattinata odierna. Ancora di più se si considera che siamo nel pieno del ponte di ferragosto con la Liguria visitata da migliaia di turisti e comunque in un giorno anche lavorativo. Nessuna sanzione che commineremo a Trenitalia potrà ripagare del danno di immagine inferto».

«Il contratto di servizio a cui Regione Liguria contribuisce pagando il trasporto regionale è chiaro - prosegue Berrino - i treni sono previsti anche il 16 agosto, un periodo molto importante per la nostra regionale e per l’impatto che può avere sui turisti. Quanto avvenuto questa mattina ha creato un grave danno a utenti e turisti che non potrà essere coperto nemmeno dalle sanzioni che Regione Liguria comminerà a Trenitalia. Serve che l’azienda garantisca il servizio per cui Regione Liguria paga e che in futuro fatti di questo genere non avvengano più».

Nei giorni scorsi Trenitalia aveva comunicato disservizi dal 15 al 30 agosto per lavori legai al Terzo Valico, con modifiche alla circolazione tra Arquata Scrivia e Ronco e tra Ronco e Mignanego sia per i regionali sia per i treni a lunga percorrenza, ma nulla era stato comunicato circa cancellazioni sulle altre linee.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Genova usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alberto Angela racconta Genova: ecco quando andrà in onda la puntata delle "Meraviglie"

  • Tragico schianto in via Siffredi, muore 27enne

  • Tragico malore sul bus, muore 38enne

  • Scalinata Borghese restituita alla città: ecco com'è diventata

  • "Gelatina" di Genova è la migliore gelateria emergente d'Italia per Gambero Rosso

  • Schianto in via Siffredi, il giallo sulla morte di Burim

Torna su
GenovaToday è in caricamento