Cronaca

Nuovo lunedì da incubo per la viabilità: treni in ritardo per guasto in stazione

Anche la situazione sulle autostrade è molto difficile con code per andare a Genova da ogni provenienza

Non c'è tregua purtroppo per chi si deve spostare in Liguria, e lunedì mattina i disagi riguardano anche i treni. Tutto dopo una domenica da incubo, con centinaia di automobilisti intrappolati in autostrada per ore, lunedì la situazione non è migliorata. 

Code di 5 km sulla A7, 5 km sulla A10, 3 km sulla A12, legate ai cantieri aperti sull'intero nodo autostradale ligure, e che penalizzano soprattutto chi si deve recare a Genova. 

E la situazione non riguarda solo le autostrade (e di conseguenza anche le strade statali che si intasano più facilmente): in mattinata è stato segnalato un guasto alla stazione ferroviaria di Genova Sampierdarena per cui anche spostarsi in treno dal ponente è difficile, con ritardi fino a 45 minuti. Dalle 9,30 la situazione è in ripresa.

Anche per le ferrovie quello appena trascorso è stato un weekend di passione: soprattutto domenica migliaia di liguri e turisti hanno letteralmente preso d'assalto i treni, che sono rimasti bloccati a lungo nelle stazioni (ad esempio a Sestri Levante e Corniglia) perché è stato necessario far scendere molti passeggeri. Nel rispetto delle norme anti coronavirus che prevedono il distanziamento sociale, infatti, i treni possono ospitare meno persone del solito. E quando nel weekend controllori e capotreno hanno visto vagoni decisamente sovraffollati, sono dovuti intervenire facendo scendere le persone che avevano occupato più spazi di quelli consentiti. In soccorso dei passeggeri fatti scendere, alcuni bus messi a disposizione da Trenitalia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo lunedì da incubo per la viabilità: treni in ritardo per guasto in stazione

GenovaToday è in caricamento