Cronaca

Traffico, Genova settima in Italia: quasi un giorno all'anno fermi in coda

Stando a uno studio internazionale, la Superba si piazza 422esima nella classifica mondiale, e nella top ten di quella italiana: i genovesi trascorrono in media 18.3 ore all'anno bloccati nel traffico

Che Los Angeles sia la città più trafficata al mondo non è certo una novità, come ormai sanno bene gli abitanti e chi ha avuto la sfortuna di imboccare una highway in qualsiasi ora del giorno; che al settimo posto della classifica di città italiane più caotiche dal punto di vista del traffico ci sia Genova, invece, è decisamente qualcosa di più inaspettato.

Il verdetto è arrivato da uno studio pubblicato recentemente da Inrix, una società statunitense specializzata nell’analisi del traffico, che nel corso dell’anno raccoglie i dati sfruttando in maniera anonima 300milioni di dispositivi tra cui anche smartphone e navigatori satellitari.

Questa enorme quantità di dati viene poi confrontata con le caratteristiche delle singole grandi città - dimensioni, infrastrutture, eventuali nuove opere - per mettere a punto una classifica globale che misura quante ore in media trascorrono gli abitanti in macchina. Ed ecco la sorpresa: Genova si piazza 422esima in quella mondiale (dove appunto domina Los Angeles

con 104 ore trascorse l'anno nel traffico, seguita da Mosca e New York), settima in quella italiana, superando città come Bari, Catania e Napoli.

Stando allo studio di Inrix, gli abitanti della Superba trascorrono circa 18.3 ore all’anno nel traffico, la maggior parte delle quali nelle vie interne alla città. Prima di lei solo Roma (35 ore nel traffico), Milano (32), Palermo (26,5), Perugia (new entry rispetto al 2015), Torino (22 ore nel traffico) e Firenze (21.2). Un dato che fa ulteriormente riflettere è poi la crescita rispetto al 2015, quando Genova si trovava al numero 465 nella classifica mondiale, e al 154esimo posto in quella italiana.

Un primato (l'ennesimo) negativo per Genova, che pur avendo una bassa percentuale di auto procapite, contrariamente ad altre città italiane, “subisce” le caratteristiche del territorio e delle infrastrutture su cui può contare. Che restano poche.

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Traffico, Genova settima in Italia: quasi un giorno all'anno fermi in coda

GenovaToday è in caricamento