rotate-mobile
Cronaca

Toti: «Un abbraccio ai tre carabinieri feriti a Pegli»

Per il governatore «serve più sicurezza, più cultura della legalità, più mezzi per proteggere cittadini e stipendi migliori per chi ogni giorno si espone al pericolo»

«Siamo accanto agli uomini e alle donne delle Forze dell'Ordine che tutti i giorni rischiano la loro vita per la nostra sicurezza. Un abbraccio ai militari rimasti feriti oggi a Genova. Serve più sicurezza, più cultura della legalità, più mezzi per proteggere cittadini e, soprattutto, stipendi migliori per chi ogni giorno si espone al pericolo per noi». Queste le parole del presidente della Regione Liguria Giovanni Toti, in seguito a quanto accaduto oggi a Pegli, dove tre carabinieri sono rimasti feriti mentre, ad un posto di blocco, cercavano di fermare alcuni malviventi a bordo di un’auto rubata.

«Seguiamo da vicino le condizioni dei tre militari – aggiunge la vicepresidente Viale – a cui rivolgiamo un augurio di pronta guarigione. A loro e a tutte le forze dell’ordine rivolgo un sentito ringraziamento per il prezioso lavoro che svolgono ogni giorno».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Toti: «Un abbraccio ai tre carabinieri feriti a Pegli»

GenovaToday è in caricamento