rotate-mobile
Martedì, 25 Giugno 2024
Cronaca Torriglia

Torriglia, inaugura la nuova stazione carabinieri

Ultimati i lavori di ristrutturazione, i militari stanno per prendere servizio nei nuovi spazi, acquistati dal Comune e concessi in comodato d'uso all'Arma

Lunedì 9 ottobre 2017 alle ore 11 avrà luogo la cerimonia di inaugurazione della nuova sede della stazione carabinieri di Torriglia, a cui sono invitate autorità militari, religiose e civili regionali e nazionali. Saranno presenti il ministro della Difesa Roberta Pinotti e il comandante generale dell'Arma Tullio Del Sette.

L'immobile, di proprietà privata, è stato acquistato dall'Amministrazione comunale di Torriglia, che lo ha ristrutturato in base alle esigenze dell'Arma e concesso in comodato d'uso. 

La stazione carabinieri di Torriglia vede la sua genesi sin dal 1816, due anni dopo l'istituzione con le Regie Patenti del 1814 del Corpo dei Carabinieri Reali. Infatti, il 4 novembre del 1816 con Determinazioni di S.M. è stata definita l'”Organizzazione e Regolamento militare per il Corpo dei Carabinieri Reali”. Nel documento, che definisce nel dettaglio la composizione del Corpo dei Carabinieri Reali, è possibile trovare tra le stazioni dipendenti dalla Divisione di Genova, quella di Torriglia, con giurisdizione sui Comuni di Bargagli, Montebruno e Propata, retta da un “Brigadiere a piedi”.

Il territorio su cui insiste il presidio è situato in zona montuosa ai piedi del monte Prelà (1.406 m) in uno spartiacque comprendente le valli dei fiumi Trebbia e Scrivia e il bacino del lago del Brugneto e si estende su una superficie di circa 107 chilometri quadrati con una popolazione di 2.729 abitanti, suddivisi tra i Comuni di Torriglia (2.297 abitanti), Montebruno (228 abitanti) e Propata (140 abitanti).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torriglia, inaugura la nuova stazione carabinieri

GenovaToday è in caricamento