Torre piloti, Cimolai si aggiudica il bando

Il nuovo edificio sarà realizzato nello specchio acqueo prospiciente il padiglione Jean Nouvel

Sarà l'azienda friulana Cimolai a costruire la nuova Torre Piloti del porto di Genova. Cimolai si è aggiudicata il bando dell'autorità di sistema portuale e guiderà un raggruppamento temporaneo di imprese a cui parteciperanno anche realtà genovesi.

Il nuovo edificio andrà a sostituire la torre piloti, urtata dalla nave cargo Jolly Nero in manovra e crollata il 7 maggio 2013, portando con sé nove vite. Il progetto, donato dallo Studio Piano al porto e alla città, sarà realizzato nello specchio acqueo prospiciente il padiglione Jean Nouvel e rappresenterà un punto di controllo del traffico marittimo dotato delle più avanzate tecnologie.

I lavori dovrebbe terminare entro l'estate del 2023. Fra le aziende genovesi figurano Icam Fratelli Parodi e Spartacus, con sede a molo Giano, Techproject e Seteco ingegneria e l'architetto Alfonso Femia, marito dell'attuale assessore all'Urbanistica del Comune di Genova, Simonetta Cenci.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ferrari distrutta per Marchetti mentre si allena a Pegli

  • Covid, firmato il nuovo dpcm: spostamenti, asporto e scuola, cosa prevede

  • La Liguria torna in zona gialla, ma si attende il nuovo (e più severo) dpcm: cosa si sa

  • Liguria in zona arancione con i nuovi parametri: cosa cambia

  • Il genovese "Fotografo dei Puffi" conquista i social: «Così faccio conoscere la Liguria con fantasia e ironia»

  • Liguria gialla o arancione da domenica, attesa per la nuova ordinanza

Torna su
GenovaToday è in caricamento