Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca

Condannato a sei anni di carcere, percepisce il reddito di cittadinanza

Un operaio 51enne torinese è stato arrestato dai carabinieri su disposizione dell'autorità giudiziaria di Genova. Per l'uomo è scattata anche una denuncia per l'indebita percezione del sussidio

Nel weekend del 24 e 25 luglio i carabinieri della sezione Catturandi del Nucleo Investigativo, dopo una serie di approfonditi accertamenti, hanno rintracciato, a Savona e a Torino, e arrestato due soggetti ricercati.

Si tratta di una 57enne pugliese, A. M. Z., gravata da numerosi pregiudizi di polizia, destinataria di un provvedimento definitivo di cumulo concorrenti, emesso dalla procura di Genova, dovendo scontare una pena di 5 anni di reclusione e una multa di 2.050 euro a seguito di sentenza definitiva per il reato di rapina in concorso.

L'altro è un 51enne originario e residente nel capoluogo piemontese, operaio, gravato da pregiudizi di polizia. L'uomo era destinatario di un provvedimento di esecuzione pene concorrenti, emesso dall'autorità giudiziaria di Genova, poiché deve scontare una pena detentiva di 6 anni un mese e 19 giorni di reclusione per vari reati contro il patrimonio, tra cui rapina e furto aggravato. Il 51enne è stato anche denunciato, poiché dagli accertamenti svolti dagli investigatori è emerso che percepiva indebitamente il reddito di cittadinanza.

Gli arrestati, dopo le formalità di rito, sono stati trasferiti rispettivamente presso i carceri di Pontedecimo e di Marassi, a disposizione dell'autorità giudiziaria.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Condannato a sei anni di carcere, percepisce il reddito di cittadinanza

GenovaToday è in caricamento