rotate-mobile
Cronaca

Terzo Valico, dopo la morte in cantiere sciopero e presidio anche Genova

In seguito all'incidente sul lavoro avvenuto venerdì in un cantiere dell'Alessandrino, dove ha perso la vita un operaio, le sigle sindacali hanno indetto uno sciopero per lunedì 10 dicembre

Lavoratori del Terzo Valico in sciopero dopo la morte del collega di 57 anni avvenuta venerdì nel cantiere di Voltaggio, nell'Alessandrino.

Fillea Cgil, Filca Cisl e Feneal Uil hanno proclamato per lunedì 10 dicembre, oltre allo sciopero, anche un presidio davanti alla Prefetturaa, ottenendo un incontro sia con quello di Alessandria sia con quello di Genova.

La richiesta dei sindacati riguarda in primis maggiore sicurezza sul lavoro, dopo la morte dell’operaio 57enne precipitato per 6 metri da un’impalcatura. L’uomo era stato portato subito in ospedale ad Alessandria, ma è morto nel reparto di Rianimazione dell’ospedale per le gravissime ferite riportate.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terzo Valico, dopo la morte in cantiere sciopero e presidio anche Genova

GenovaToday è in caricamento