rotate-mobile
Sabato, 2 Luglio 2022
Cronaca

Terzo Valico, Cociv promette: «70 lavoratori liguri assunti entro gennaio 2017»

Accordo raggiunto in mattinata alla presenza dei rappresentanti sindacali, del commissario straordinario per il Terzo Valico, del governatore Giovanni Toti e dell'assessore Giampedrone

Fumata bianca dopo l’incontro dei sindacati con il governatore Giovanni Toti, l’assessore alle Infrastrutture, Giacomo Giampedrone e i rappresentati di Cociv organizzato questa mattina in Regione: il general contractor cui sono affidati i lavori per il Terzo Valico ha assicurato l’intenzione di assumere 70 lavoratori edili liguri entro gennaio 2017, che presteranno servizio in tutti i cantieri del territorio.

All’incontro, fissato proprio per proseguire il confronto sull’impiego di occupazione edile locale sul territorio ligure, ha partecipato il commissario straordinario per il Terzo Valico, Iolanda Roman, che a detta dei rappresentanti di Cgil, Cisl e Uil ha sottoscritto un accordo che mette al centro tre obiettivi: assumere i 70 lavoratori con una prima tranche di 30 entro il 30 luglio e una seconda di 40 tra ottobre e gennaio; coinvolgere nel processo tutte le aziende affidatarie attraverso l'assegnazione di punteggio rilevante inserito all'interno della gara economicamente più vantaggiosa, favorendo coloro che intendono dare risposte occupazionali sul territorio; e impegno comune verso il contrasto all’illegalità e alle infiltrazioni di criminalità organizzata e a favore della tutela e della sicurezza del territorio e dei lavoratori.

L’accordo, precisano i sindacati, prevede anche che il presidente della Regione Liguria si impegni a promuoverlo con i presidenti di regioni Piemonte e Lombardia coinvolti nel patto per la logistica del Nord-Ovest, in vista di un protocollo più generale sull'occupazione del Terzo valico e delle grandi opere strategiche che interessano le tre regioni. 

«Tale importante accordo sorto grazie alle azioni di lotta delle scorse settimane si propone quindi di rispondere alla disoccupazione locale - concludono i sindacati - e di gettare le basi per costruire linee guida nell'ambito di analoghe opere con rilevanza nazionale».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terzo Valico, Cociv promette: «70 lavoratori liguri assunti entro gennaio 2017»

GenovaToday è in caricamento