menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Foto di armi sul telefonino, arrestati tre libici

I presunti terroristi sono stati bloccati domenica sera allo sbarco in porto dalla motonave Excellent della compagnia Grandi Navi Veloci proveniente da Tunisi

Altri tre presunti terroristi sono stati fermati e condotti in carcere a Genova. Si tratta di tre libici, bloccati domenica sera allo sbarco in porto dalla motonave Excellent della compagnia Grandi Navi Veloci proveniente da Tunisi. Come sui telefonini dei due fermati in aeroporto il 31 dicembre, anche gli ultimi fermati avevano fotografie di armi e di guerriglia.

I tre libici, di 50, 43 e 39 anni viaggiavano su tre auto Hyunday identiche, senza bagagli. I pm Piercarlo Di Gennaro e Federico Manotti hanno disposto per i tre la custodia cautelare in carcere a Marassi e nelle prossime ore saranno interrogati dal giudice. Al momento sono accusati di riciclaggio aggravato dalle finalità di terrorismo internazionale.

Sono in corso indagini per tentare di capire se i tre avessero in programma incontri con qualche islamico radicale, magari per programmare nuove azioni terroristiche.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Si presenta di notte all'hub per il vaccino, ma trova chiuso

Costume e società

Da dove deriva il nome del quartiere Marassi?

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento