rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Cronaca Granarolo / Via Bartolomeo Bianco

Terra di Nessuno, gli attivisti tornano al Lagaccio: "Per una liberazione temporanea"

Lanciata un'iniziativa in occasione del 25esimo 'compleanno' del centro sociale sgomberato lo scorso 8 ottobre

Tornano a far sentire la propria voce gli attivisti del centro sociale Terra di Nessuno di via Bartolomeo Bianco al Lagaccio dopo lo sgombero dello scorso 8 ottobre e la manifestazioni con corteo del 9 ottobre e del 20 novembre.

"Sabato 18 dicembre 2021 sarebbe stato il 25esimo compleanno del Tdn - si legge nell'evento lanciato anche sui social - e proprio per questo motivo saremo in via Bianco dalle ore 18, di fronte alla sede del nostro centro sociale sgomberato piu di 2 mesi fa. In questi mesi abbiamo realizzato svariate iniziative pubbliche in giro per la città ora e giunto il momento di ritornare a casa".

"Continuiamo a pensare che quel luogo sia ancora 'casa nostra' - prosegue la nota - non per proprietà ma per la nostra storia e di conseguenza ci viene spontaneo essere lì per costruire quella socialità libera, alternativa e autogestita che ha sempre contraddistinto il nostro agire. Probabilmente daremo fastidio a qualcuno, ma questo è il prezzo che dovranno pagare.  Saremo presenti con tutto quello che da sempre ci ha caratterizzato: cibo vegan, musica, socialità, lotta, condivisione, libertà, autogestione, antifascismo, antirazzismo e antisessismo. Non sarà un'occupazione ma una liberazione temporanea di un'area da qualche mese abbandonata a se stessa".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terra di Nessuno, gli attivisti tornano al Lagaccio: "Per una liberazione temporanea"

GenovaToday è in caricamento