menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Terminal Traghetti: coltello alla gola per collanina d'oro, arrestato

Era appena uscito dal Terminal Traghetti quando un uomo gli ha puntato il coltello al collo, mentre un altro lo ha minacciato con una bottiglia per avere la collanina d'oro che portava. Uno dei due aggressori è stato arrestato

Era appena uscito dal Terminal Traghetti quando è stato aggredito con un coltello al collo. E' successo ieri. Protagonista dell'episodio un uomo, di nazionalità tunisina, che era appena sbarcato. Aveva appena chiesto un'informazione fuori dal terminal a due uomini, anche loro di nazionalità tunisina, quando uno di loro gli ha puntato al collo un coltello cercando di strappargli la collanina d’oro. 

Mentre anche l’altro delinquente, con in mano una bottiglia, ha cercato di intimorire l'uomo, questi con un’abile mossa è riuscito a liberarsi della presa, ferendosi a un dito, e si è poi allontanato impaurito verso la stazione Principe. 

Gli agenti di polizia intervenuti hanno accompagnato l’uomo presso il Terminal Traghetti, nel tentativo di rintracciare i due aggressori. Ed in effetti, di fronte alla fermata della metropolitana Dinegro, la vittima ha riconosciuto i rapinatori che, quando hanno notato le volanti, si sono dati alla fuga sui binari della metro.

Gli agenti hanno cercato di inseguire a piedi i malviventi ma non sono riusciti a raggiungerli. Poco dopo, in via Fillak, una vettura della polizia ha riconosciuto uno dei due riuscendo a bloccarlo e arrestandolo per tentata rapina in concorso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Costume e società

    Il poeta Guido Gozzano e quelle mangiate alla "Marinetta" di Genova

  • Costume e società

    Cosa vuol dire "stanco"? Storia di un "falso amico" genovese

Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento