Terminal Traghetti, addetta alle pulizie aggredita da due donne ubriache

La donna, 26 anni, stava lavorando quando è stata avvicinata dalle due, che le hanno chiesto di entrare con lei nell'edificio per usare il bagno. Al suo rifiuto è scattata la violenza

Una donna di 26 anni, dipendente di una ditta di pulizie, è stata aggredita venerdì sera al Terminal Traghetti da due donne che volevano entrare nell’edificio per usare il bagno.

Stando a quanto ricostruito la 26enne stava entrando nel Terminal, chiuso, ed è stata avvicinata da due donne ubriache che le hanno chiesto di poter entrare con lei per usare la toilette. Al suo rifiuto, hanno forzato la porta e l’hanno raggiunta, aggredendola a calci e pugni.

Avvisata la polizia, sul posto sono arrivate le volanti, che hanno fermato e identificato le due donne: 48 anni una, 50 l’altra, state denunciate per danneggiamento e ubriachezza molesta. L’addetta alle pulizie, scioccata e dolorante, ma incolume, ha preferito non andare in ospedale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente di caccia a Bolzaneto: muore 58enne colpito per errore

  • Travolta da uno scooter a Sant'Eusebio, muore in ospedale: «Ciao Ale»

  • All'asta le sneaker della Lidl. Anche mille euro per una taglia 38

  • Tragedia al San Martino, trovato morto paziente allontanatosi dal reparto

  • A passeggio dopo il coprifuoco: «Stiamo tornando a casa dopo una festa con amici». Multati

  • La risposta ligure alle scarpe della Lidl? Ci pensa il comico Andrea Di Marco con il Movimento Estremista Ligure

Torna su
GenovaToday è in caricamento