rotate-mobile
Cronaca Principe / Piazza Acquaverde

Tentato suicidio in stazione, sventato da poliziotto e capotreno

L'uomo è stato soccorso, portato al sicuro e affidato ai sanitari del 118

Tentato suicidio sventato in stazione a Genova Principe grazie all'intervento di un poliziotto palermitano. L'aspirante suicida si era disteso sulla linea ferrata con l'obiettivo di togliersi la vita e stava aspettando l'arrivo del treno. Notata la scena, l'agente è intervenuto insieme a un dipendente delle Ferrovie, ha preso di peso l'uomo e lo ha trascinato sulla banchina.

Secondo quanto ricostruito l'uomo aveva raggiunto la stazione insieme alla moglie. All'arrivo dell'agente, era già coricato sul binario 19 dove di lì a poco sarebbe passato il treno. La donna terrorizzata, a pochi metri da lui, stava cercando di convincerlo ad abbandonare i suoi piani ma il marito non voleva saperne.

Grazie all'intervento del poliziotto e di un capotreno, però, l'uomo è stato soccorso, portato al sicuro e affidato ai sanitari del 118. A spingerlo verso l'estremo gesto, da quanto si apprende, ci sarebbero state motivazioni personali e di carattere economico.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tentato suicidio in stazione, sventato da poliziotto e capotreno

GenovaToday è in caricamento