menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Gli sequestrano il furgone e non può lavorare, minaccia di gettarsi dal ponte Monumentale

Attimi di paura in via XX Settembre quando un uomo, venditore ambulante di panini, ha minacciato di suicidarsi dopo essersi visto sequestrare il suo unico mezzo di sostentamento

Attimi di paura questa mattina in via XX Settembre quando un uomo è salito sul ponte Monumentale minacciando di gettarsi nel vuoto.

Tutto è successo intorno a mezzogiorno, quando alcuni passanti hanno segnalato la presenza di un uomo con un giubbotto azzurro in bilico sul cornicione del ponte: immediato l’intervento di Vigili del Fuoco, polizia Municipale e Carabinieri, che hanno chiuso la zona al traffico cercando di parlargli e convincerlo a tornare al sicuro

Stando al racconto dell’uomo, un venditore ambulante di panini, il gesto è stato dettato dalla necessità di attirare l’attenzione delle istituzioni dopo che il furgone gli è stato sequestrato per presunte irregolarità, impedendogli di lavorare.

Dopo interminabili minuti di tensione, con un vigile del fuoco che si è assicurato una corda in vita e l’ha raggiunto sul ponte e la promessa da parte della Municipale di restituirgli il furgone per lavorare, l’uomo si è lasciato accompagnare nella zona davanti alla chiesa, in salvo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento