menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Telecamere ai semafori, le infrazioni da evitare

Oltre al rispetto della segnaletica orizzontale, delle corsie di canalizzazione e dei semafori, il sistema registra come infrazione anche oltrepassare la linea d'arresto. L'incrocio è quello fra corso Europa, via Timavo e via Isonzo

Dopo una fase di sperimentazione durata circa un mese, lunedì 8 luglio entra in servizio effettivo il nuovo sistema di controllo elettronico delle intersezioni T Red. Il primo impianto, utilizzato per la sperimentazione, è installato sull'intersezione corso Europa, via Isonzo e via Timavo: in futuro altre installazioni saranno posizionate sugli incroci cittadini a più alto rischio di incidenti gravi o mortali.

Il sistema può accertare tutti i comportamenti di guida vietati dal Codice della Strada, che verranno posti in essere nella intersezione, dove è attivo il controllo elettronico, e quindi, oltre al rispetto delle luci dei semafori, sarà rilevato anche il rispetto della segnaletica orizzontale e delle corsie di canalizzazione. Il sistema registra come infrazione anche oltrepassare la linea d'arresto, che non va toccata dalla ruota anteriore.

Questa misura forte è stata adottata con la speranza che possa avere effetti positivi, così come, si è verificato per il sistema Celeritas di rilevamento della velocità attivo sulla strada sopraelevata Aldo Moro, dove si è azzerato il numero degli incidenti mortali, che prima erano in media due ogni anno.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

A Genova c'è lo scalone a cui si ispirò Hitchcock per "Vertigo"

Coronavirus

Ristorante aperto: «Siamo una mensa», ma scattano le multe

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento