Soldi falsi e serra di marijuana, arrestato 23enne

Il giovane è stato fermato dagli agenti di una volante in via Teglia e trovato in possesso di una banconota da 20 euro falsa. La perquisizione domiciliare ha permesso di scoprire la serra, allestita in cantina

Domenica notte poco dopo le 2 gli agenti delle volanti della questura e del commissariato Cornigliano, transitando in via Teglia durante il consueto servizio di pattugliamento, hanno proceduto al controllo di un giovane alla guida di un ciclomotore.

Alla richiesta dei documenti, il motociclista ha tentato maldestramente di disfarsi di una banconota da 20 euro, lasciandola cadere in terra. Una volta recuperata, la stessa è apparsa falsa. Sentito in merito il 23enne, con precedenti per furto in abitazione, ha affermato di non sapere che la banconota fosse falsa.

Per nulla convinti dalle risposte evasive del giovane, i poliziotti si sono recati presso l'abitazione dello stesso dove, a seguito di perquisizione, hanno rinvenuto e sequestrato altre quattro banconote da 20 euro false. Gli operatori hanno inoltre trovato un mazzo di chiavi con cui hanno avuto accesso a una cantina, in uso al 23enne, al cui interno era presente una serra artigianale in piena attività - dotata di lampada alogena, terriccio, insetticida, concime e tutto l'occorrente per la coltivazione fai da te - con quattro piante di marijuana.

Il 23enne genovese è statp arrestato per i reati di introduzione nello Stato di monete falsificate e produzione e traffico illecito di sostanze stupefacenti. Fissata per questa mattina la direttissima.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente di caccia a Bolzaneto: muore 58enne colpito per errore

  • Travolta da uno scooter a Sant'Eusebio, muore in ospedale: «Ciao Ale»

  • All'asta le sneaker della Lidl. Anche mille euro per una taglia 38

  • Tragedia al San Martino, trovato morto paziente allontanatosi dal reparto

  • Lo spettacolo della Corsica dalla Liguria: miraggio o realtà?

  • A passeggio dopo il coprifuoco: «Stiamo tornando a casa dopo una festa con amici». Multati

Torna su
GenovaToday è in caricamento